Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
sanità siciliana

Dal palazzo

L'annuncio di Gucciardi

Sanità siciliana, la nuova rete ospedaliera siciliana sbarca al Ministero per l’approvazione

L'annuncio dell'assessore Gucciardi che ha incontrato la Lorenzin.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. La nuova rete ospedaliera siciliana (presentata  a gennaio ai sindacati) è stata illustrata ieri a Roma da Baldo Gucciardi (nella foto) al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: «In tempi molto rapidi andrà al tavolo di verifica interministeriale per la definizione ultima», sottolinea l’assessore regionale alla Salute.

Il piano di riordino degli ospedali, che taglia oltre 150 poltrone da primari, è una tappa fondamentale per procedere con le assunzioni di personale (tramite stabilizzazioni, mobilità e concorsi) e dopo il via libera da Roma dovrà passare anche in Commissione Sanità all’Ars e nei tavoli della giunta Crocetta.

Intanto non si placano le polemiche: gli infermieri siciliani hanno annunciato una mobilitazione (leggi qui) e i sindacati, come la Cisl Medici, puntano l’indice contro i disservizi nella Sanità siciliana (leggi qui).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati