cimest precari dimissioni comitato coronavirus precari asp

Dal palazzo

L'indiscrezione

Sanità siciliana, in arrivo una nuova proroga per i commissari straordinari

La scadenza del 30 giugno sarà posticipata di 4 mesi: è ancora in corso la selezione per i nuovi dg con gli orali previsti entro fine luglio.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Nelle more delle nomine dei nuovi direttori generali della Sanità siciliana è in arrivo una proroga per gli attuali vertici: i commissari straordinari potranno resterare al loro posto ancora 4 mesi, cioè fino al 31 ottobre 2023.

Si aspetta l’ufficializzazione, che dovrebbe giungere nelle prossime ore dalla giunta regionale, tuttavia da quanto apprende Insanitas il provvedimento è in rampa di lancio e d’altra parte non potrebbe essere diversamente, considerando che l’attuale scadenza dei commissari è imminente (il 30 giugno) e l’iter per la nomina dei nuovi dg non si è ancora concluso. Entro fine luglio dovrebbero iniziare gli orali, previsti dal bando in forma pubblica per garantire la massima trasparenza possibile.

Quasi certamente nella proroga sarà specificato, come già avvenuto in passato, che gli incarichi di commissari decadranno in anticipo se la selezione dei nuovi direttori generali dovesse concludersi prima.

Alla nomina dei nuovi dg si provvederà- previa delibera della giunta regionale e previo parere della competente Commissione legislativa dell’Ars- con decreto del presidente della Regione su proposta dell’assessore regionale per la Salute, che nell’ambito della rosa precedentemente sottoposta dalla Commissione regionale individuerà il candidato il cui profilo è maggiormente coerente con le caratteristiche dell’incarico da ricoprire. Per le nomine dei dg dei tre Policlinici servirà anche l’intesa con i rispettivi rettori.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche