Ruolo della Medicina interna, esperti da tutta Italia a confronto a Palermo

24 Aprile 2017

Il 27, 28 e 29 aprile nel corso del II congresso nazionale "Dies Panormitanae Atque Magnae Graeciae".

 

di

PALERMO. Il ruolo della Medicina interna quale specializzazione in grado di conciliare la complessità clinica ed assistenziale che il sistema sanitario pubblico deve saper affrontare per rimanere sostenibile. Se ne parlerà al Mondello Palace Hotel di Palermo, il 27, 28 e 29 aprile, nel corso del II congresso nazionale “Dies Panormitanae Atque Magnae Graeciae”, che porterà a Palermo esperti italiani di caratura internazionale della Medicina interna.

La tre giorni sarà presentata alla stampa, giovedì 27 alle 11 a Villa Magnisi (sede dell’Ordine dei medici – via Rosario Partanna 22). Interverranno i presidenti del congresso, Francesco Perticone (ordinario di Medicina interna dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, nonché presidente nazionale della Società italiana di Medicina interna), e Salvatore Corrao, (responsabile scientifico e direttore della Unità operativa di Medicina interna dell’ospedale Civico di Palermo); E Giovanni Migliore (direttore generale dell’Arnas Civico di Palermo).

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV