Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Il video messaggio

Ruggero Razza: “Vediamo la luce in fondo al tunnel, ma ora i giorni più importanti”

"In Sicilia abbiamo adottato misure maggiormente contenitive rispetto al resto d'Italia, grazie ai siciliani per la loro pazienza"

Tempo di lettura: 1 minuto

In un video messaggio l’assessore alla Salute Ruggero Razza ringrazia i Siciliani per aver saputo rispettare le regole ma chiede un ultimo sforzo di pazienza: “se oggi vediamo la luce in fondo al tunnel è perché in Sicilia abbiamo adottato misure maggiormente contenitive rispetto al resto d’Italia. Ora ci aspettano i giorni più importanti. Chiediamo ancora un pizzico di pazienza in più per il quale mi sento di ringraziare tutti i cittadini siciliani, abbiamo capito molto più che altrove che il rispetto delle regole è essenziale per sconfiggere questa grave epidemia”. Nel video messaggio Razza parla anche dei tamponi, affermando che è stato finalmente superato il problema dovuto alla carenza di reagenti. Un pensiero anche per i i cittadini rientrati da fuori Sicilia dopo il 14 marzo: “A loro chiediamo ancora un po’ di pazienza, il ministero ha approvato 11 test rapidi e qui in sicilia abbiamo predisposto anche degli screening telefonici, ma i controlli sono fondamentali”

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati