fials precari coronavirus assunzioni asp di palermo

Ritardo nell’arrivo del farmaco salvavita, scoppia la protesta contro l’Asp di Palermo

16 Dicembre 2020

La mamma di un piccolo paziente affetto da una malattia metabolica rara: «Non è la prima volta che accade, sono pronta a denunciare». La replica: «A causa di un disguido con la ditta produttrice, la fornitura è stata recapitata nella giornata di oggi. Già da domani avverrà la distribuzione».

 

di

PALERMO. Il farmaco salvavita Ubimaior, il coenzima Q indispensabile per curare i bambini affetti da encefalopatia mitocondriale, manca all’Asp di Palermo dal 10 dicembre. Lo segnala ad Insanitas da Anna Maria Cuttitta, mamma di un piccolo paziente: «Giovedì sono andata in farmacia e l’Ubimaior per mio figlio non c’era».

Dall’Asp di Palermo, contattata da Insanitas per una replica, fanno sapere: «A causa di un disguido con la ditta produttrice, la fornitura è stata recapitata nella giornata di oggi. Già da domani avverrà la distribuzione».

«Non è la prima volta che accade, già nel 2018 questo farmaco non era stato disponibile per ben un mese. Stavolta sono pronta a denunciare tutto, è inammissibile subire disservizi del genere che mettono a repentaglio la vita dei nostri figli», conclude la madre di Daniel.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV