Emergenza urgenza

Nell'Agrigentino

Rischia di annegare, autisti-soccorritori del 118 si tuffano e lo salvano

Un ventenne si era lussato una spalla. I componenti dell'ambulanza Alfa 8 non hanno esitato a togliersi la divisa tuffandosi in mare.

Tempo di lettura: 1 minuto

SCIACCA. Un ventenne ha rischiato di annegare per una lussazione alla spalla che lo ha messo in seria difficoltà. Alle 18.40 la centrale operativa del 118 di Caltanissetta ha ricevuto una richiesta di soccorso da contrada Foggia, a Sciacca, nell’Agrigentino. Gli operatori della centrale hanno coordinato l’intervento, in attesa dell’arrivo della Guardia costiera.

Gli autisti soccorritori dell’ambulanza Alfa 8, vedendo che il ragazzo faceva fatica a tornare verso riva, non hanno esitato a togliersi la divisa tuffandosi in mare. Una volta in acqua sono riusciti a raggiungere il ventenne riportandolo sulla battigia. Il paziente è stato caricato su una barella e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sciacca per le cure del caso. (ANSA).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche