Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
seus contratto servizio

Emergenza urgenza

La nota del sindacato

Rinnovo del contratto di servizio con la Seus, Confintesa Sanità: «Inaccettabili i termini previsti»

Il sindacato di categoria contesta soprattutto l'importo previsto e chiede un incontro urgente. Finora nessuna replica dall'assessorato alla Salute.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. «Confintesa Sanità è decisamente contraria ai termini previsti per il nuovo contratto di servizio per il triennio 2019-2021 della Seus in quanto avrà un importo pari a quello attuale».

Lo afferma il Segretario Nazionale di Confintesa Sanità, Domenico Amato, riferendosi al rinnovo della convenzione che verrà firmata entro il 31 gennaio 2019.

Abbiamo contattato l’ufficio stampa dell’assessorato alla Salute per una replica. Non appena dovesse arrivare, la pubblicheremo.

Intanto secondo Amato sarebbero a rischio «ulteriori investimenti all’interno del sistema di emergenza urgenza in Sicilia, come gli aumenti di spesa per il personale: il pagamento di straordinario al personale autista soccorritore ed amministrativo, l’applicazione dell’istituto della reperibilità al personale Autista Soccorritore, i passaggi di fascia orizzontali che non prefigurano neo assunzioni e quindi non sono soggetti al blocco delle assunzioni, e l’applicazione del welfare aziendale che in ogni caso potrebbe essere a costo zero poiché la somme spese per la sua applicazione sarebbero da stornare da quanto dovuto a fine anno dall’azienda all’erario».

Secondo il segretario nazionale di Confintesa Sanità «questa staticità economica è grave, anche in considerazione del fatto che da circa dieci anni il personale Seus non vede le proprie spettanze aumentare di un solo euro. Il  CCNL Aiop è scaduto da più di dieci anni, certamente non per colpa della Seus e dell’Assessorato, ma ciò non toglie che il potere di acquisto degli stipendi in questi anni si è notevolmente eroso. Chiediamo, pertanto, un incontro urgente con tutti gli attori del servizio 118 Sicilia».

Anche il Coordinatore Regionale di Confintesa 118 Sicilia, Mario Manzo, entra nel merito della discussione: «In sede di Bilancio e Budget aziendale si potrebbero recuperare somme da destinare al benessere economico dei dipendenti senza ulteriori aumenti dei costi di convenzione. Ma a tal proposito nulla di nuovo è stato prospettato. Se Confintesa Sanità non avrà risposta in tempo utile a questa nota si riserverà di porre in essere tutte le forme di protesta previste dalla normativa vigente».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati