toti amato

Rinnovo dei vertici dell’Ordine dei medici di Palermo, sono 1868 gli iscritti che hanno votato: giovedì i risultati

25 Luglio 2017

Il doppio del quorum richiesto.

 

di

PALERMO. Gli iscritti all’Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri di Palermo da sabato 22 a lunedì 24 luglio sono stati chiamati ad eleggere in seconda convocazione le cariche ordinistiche per il triennio 2018-2020.

Hanno votato 1868 iscritti, superando il doppio del quorum richiesto (927 voti) dalle vigenti disposizioni per la validità della consultazione.
Un risultato brillante anche rispetto alla precedente assemblea elettorale, quando ad ottobre del 2014 hanno votato 1463 iscritti.

«Nonostante il caldo torrido – sottolinea il presidente Toti Amato (nella foto)- abbiamo assistito ad una larga affluenza di medici votanti già dalla prima giornata di apertura del seggio. Credo sia stato premiato il lavoro di gruppo, animato e sostenuto soprattutto da tanti giovani medici che si sono mobilitati per sensibilizzare i colleghi al rinnovo dei loro rappresentanti. Di questo mi preme ringraziarli in modo particolare, anche perché questa assemblea elettorale coincide con un momento di estrema delicatezza, non solo per l’istituzione ordinistica italiana, ma per l’essenza stessa della professione medica, che sta subendo una serie di attacchi sistematici con l’obiettivo di snaturare profondamente il ruolo della professione e la funzione degli ordini nella società».

I risultati dei singoli colleghi eletti si conosceranno giovedì pomeriggio.

Nei giorni scorsi i deputati grillini avevano protestato contro la data scelta per il rinnovo dei medici dagli Ordini dei medici di Palermo, Catania ed Enna

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV