Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Emergenza urgenza

La protesta

Riforma del 118 siciliano, Confintesa e Fials proclamano lo stato di agitazione

Secondo i sindacati il disegno di legge relativo alla costituzione dell’Areu Sicilia presenta numerosi punti di criticità.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Il disegno di legge relativo alla costituzione dell’Areu Sicilia presenta numerosi punti di criticità non indifferenti, con particolare riferimento  alla serenità lavorativa dei dipendenti Seus, nonché del futuro della stessa azienda e del Sues».

Con queste motivazioni Confintesa e Fials dichiarano lo stato di agitazione del personale del 118 siciliano, riservandosi di «adire a tutte le forme di protesta consentite dalla legge nel caso in cui sussistano le cause ostative già ampiamente evidenziate».

I sindacati in una nota firmata da Salamone, Motta, Amato e Manzo sollecitano «una vera riforma che tenga conto in primis delle professionalità ad oggi acquisite dal personale in forza al Sues 118 della Regione Siciliana,  siano essi medici, infermieri, autisti–soccorritori, personale tecnico, personale amministrativo, OSS, senza prescindere dalla vera salvaguardia degli attuali livelli occupazionali, nonchè il miglioramento delle condizioni contrattuali attuali».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati