Dal palazzo

L'iniziativa di Aslti

“Ricomincio da me”, in campo 16 adolescenti guariti dal tumore

Divisi in due squadre, hanno partecipato a Partinico al Memorial "Antonio Rumore", morto per una neoplasia cerebrale il 6 gennaio del 2022.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono scesi in campo per il primo quadrangolare della stagione, i ragazzi del progetto “Ricomincio da me”, di Aslti, l’associazione siciliana contro le leucemie e i tumori infantili, finanziato dal Ministero delle Politiche sociali. 16 adolescenti guariti dal cancro, divisi in due squadre, hanno partecipato, a Partinico, al “Memorial Antonio Rumore”, un uomo di 47 anni morto per una neoplasia cerebrale il 6 gennaio del 2022.

Il quadrangolare è stato giocato a Partinico, nei campi di Valguarnera, curati dall’associazione A.S.D. “Gli avversari” delle squadre di Aslti sono stati gli amici di Antonio, capitanati dal figlio, Emanuele.

Graziella Moretto, moglie di Antonio Rumore, sottolinea “l’importanza della ricerca oncologica e delle associazioni come Aslti per sensibilizzare e incentivare tutti, quanto più possibile, al “prendersi cura della persona in senso olistico e della famiglia: la malattia oncologica, infatti, non colpisce solo il corpo ma un intero nucleo familiare che bisognerebbe supportare oltre la malattia stessa”.

«Il calcio, lo sport, si conferma come una delle attività più amate dai nostri ragazzi coinvolti nel progetto- affermano Antonella Gugliuzza e Ilde Vulpetti, presidente e direttrice dell’area operativa di Aslti – alla ripresa fisica si affianca la voglia di riscatto e una rinnovata energia dopo i momenti difficili dei percorsi di guarigione».

Dal 12 al 14 maggio, sei ragazzi andranno in trasferta a Milano, insieme a altri sei “compagni” di Catania, per partecipare al torneo “Winners Cup”, nel quale sono già stati coinvolti negli anni scorsi, organizzato dalle squadre dei centri di oncoematologia pediatrica di altre città italiane e europee.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche