Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Dal palazzo

Commissione Sanità dell'Ars

Rete ospedaliera, interviene pure Digiacomo: «Basta indugi, non possiamo più attendere Roma»

Il presidente della commissione Sanità all'Ars: «Bisogna subito inviare la rete ospedaliera in Commissione, pubblicarla e sbloccare i concorsi».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. «Basta aspettare! Bisogna subito inviare la rete ospedaliera in commissione Sanità all’Ars, pubblicarla e sbloccare i concorsi, quelli che servono per non far collassare il sistema sanitario regionale. Vedremo, poi, chi oserà attentare alla salute dei cittadini». Lo dice il presidente della commissione Sanità all’Ars, Pippo Digiacomo (nella foto).

«Da quattro anni attendiamo da Roma di capire cosa dobbiamo produrre per entrare in un regime di ‘normalità’, adesso è arrivato il momento di rompere gli indugi, varare la rete e sbloccare i concorsi, senza attendere un minuto in più. Non credo che se si trattasse della salute dei loro congiunti, l’avrebbero presa così comoda questi ‘signornò’ che hanno messo in croce tre assessori, due governatori e due parlamenti».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati