«Reagenti scaduti all’ospedale di Giarre»: denunciato un medico

11 Luglio 2019

Operazione da parte dei Nas. Al via ispezione da parte dell'assessorato alla Salute e dell'Asp di Catania.

 

di

GIARRE. A seguito dell’attività ispettiva dei Carabinieri del NAS di Catania e della Stazione di Macchia di Giarre, che ha portato al sequestro di confezioni di reagenti scaduti presso il Laboratorio di Patologia clinica dell’Ospedale di Giarre e alla denuncia del direttore dell’Unità Operativa, l’assessore regionale alla salute, Ruggero Razza, ha disposto ogni accertamento ispettivo utile a fare chiarezza sulla vicenda.

Intanto, il direttore del Dipartimento di Diagnostica di Laboratorio dell’Asp di Catania, Domenico Neri, ha già avviato immediate verifiche interne, in tutte le sedi aziendali, per i necessari accertamenti.

«Saranno attivati i procedimenti disciplinari contestando le violazioni che dovessero emergere- aggiunge Neri- Verranno controllati, inoltre, in tutte le strutture di Diagnostica di laboratorio aziendali, sia l’intero processo analitico, sia la stabilità dei reagenti al fine di poter garantire la correttezza delle prestazioni e la sicurezza dei test effettuati».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV