Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Appello di Romeo e Mirabile

Raid vandalici all’Asp di Palermo, la Cgil: «Si faccia al più presto luce sulle intimidazioni»

Appello di Romeo e Mirabile agli inquirenti, «affinché nei presidi dell'Azienda sanitaria possa svolgersi senza zone d'ombra un percorso indirizzato verso la legalità e la trasparenza amministrativa».

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. La Fp Cgil raccoglie la preoccupazione dei 25 operatori del laboratorio di analisi di via Carmelo Onorato dopo il raid vandalico nei locali e chiede agli inquirenti di fare al più presto chiarezza.

Nei Ppc sottratti erano contenuti dati fondamentali per la conduzione dell’attività del laboratorio, per il controllo delle acque e degli alimenti per la ristorazione pubblica e collettiva.

Dichiarano il segretario generale Fp Cgil Palermo, Filippo Romeo, e il segretario provinciale Fp Cgil medici Domenico Mirabile: «Chiediamo agli inquirenti di fare al più presto luce sugli atti intimidatori compiuti nella notte all’interno della struttura sanitaria, la distruzione delle macchinette del caffè e il furto nel laboratorio di analisi, perché nei presidi dell’Asp possa svolgersi senza zone d’ombra un percorso indirizzato verso la legalità e la trasparenza amministrativa».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati