Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

Convegno sulla radioprotezione

Radiologia e standard di sicurezza, esperti a confronto al «Bonino Pulejo»

Convegno sulla radioprotezione promosso dal Centro Neurolesi e dall'Università di Messina.

Tempo di lettura: 2 minuti

MESSINA. Si è tenuto stamattina nell’auditorium del Centro Neurolesi Bonino Pulejo il convegno sul tema «Sicurezza e qualità nell’uso della CBCT: Situazione sotto controllo?». Ad organizzare l’incontro il Centro Neurolesi e l’Università degli Studi di Messina.

Durante il convegno è stata affrontata la tematica delle apparecchiature di introduzione relativamente recente, che si stanno rapidamente diffondendo nel campo della radiologia ed in ambito odontoiatrico.

Sono stati affrontati gli aspetti tecnici e normativi della radioprotezione e sono state fornite le indicazioni operative per la conduzione dei controlli di qualità, senza trascurare gli aspetti legati alla formazione e all’etica professionale.

Si è tenuta una tavola rotonda interattiva con la platea, alla quale hanno preso parte rappresentanti di Inail, Asp Messina, Università di Messina, Centro Neurolesi, Università di Varese.

Dopo i saluti del direttore generale dell’Irccs, Angelo Aliquò (nella foto), sono intervenuti:

  • Sergio Baldari (vice direttore dipartimento di Biomorf – Università di Messina).
  • Giuseppe Vermiglio (Dip. Biomorf – Università di Messina).
  • Francesco Campanella (responsabile sezione tecnico-scientifica in materia di radiazioni – Inail).
  • Biagio Di Dino (odontoiatra, medico chirurgo, libero professionista).
  • Antonio De Pasquale (Università degli Studi di Napoli Federico II).
  • Gaetano Chirico (radiologo, Irccs Centro Neurolesi).
  • Raffaele Novario (Università dell’Insubria, Varese).
  • Barbara Testagrossa (Dip. Biomorf, Università di Messina)
  • Giuseppe Acrì (Dip. Biomorf, Università di Messina).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati