ASP e Ospedali Pubbliredazionale

Il servizio video di Insanitas

Chirurgia toracica, Ismett ai primi posti in Italia per risultati ottenuti

A certificarlo è Agenas che dimostra come l'istituto palermitano primeggi in Sicilia e sia ai livelli dei centri più attivi.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. L’ISMETT è ai primi posti a livello nazionale per i risultati ottenuti dal programma di chirurgia toracica. A certificarlo è Agenas che dimostra come l’istituto palermitano primeggi in Sicilia e sia ai livelli dei centri più attivi in Italia.

«La qualità delle cure- spiega Alessandro Bertani, direttore del Centro Torace ISMETT- è garantita grazie anche alle complessità dell’attività del Centro Torace, ad esempio quella del trapianto di polmone che si è dimostrata negli anni la migliore per qualità di sopravvivenza post-operatoria a livello italiano. I risultati di questa attività si riflettono anche sulla routine quotidiana e sull’attività chirurgica di tutti i giorni».

In ISMETT la maggior parte degli interventi viene eseguita per via mininvasiva: «La chirurgia mininvasiva del polmone- continua Bertani- permette di effettuare resezioni anatomiche curative per le neoplasie polmonari attraversi piccoli accessi nella cavità toracica. Il vantaggio è quello di garantire un recupero più rapido del paziente e un ritorno in pochissimi giorni alle normali attività quotidiane».

Il programma multidisciplinare

«I pazienti ricoverati- spiega Lavinia De Monte, chirurgo toracico- presso la nostra Divisione hanno patologie polmonari sia di interesse chirurgico che non chirurgico, quindi pneumologico. Sono affetti da patologia esofagea, del mediastino, tracheale oppure necessitano di trapianto. La loro gestione è integrata tra le varie Specialità, in particolare tra la Chirurgia Toracica e la Pneumologia ed a questo si associano fisioterapisti respiratori e motori, infermieri e personale sanitario dedicato».

Le terapie ad alta specialità

«Il servizio di Endoscopia Toracica è di Terzo livello è dedicato alla diagnostica e alla terapia avanzata delle malattie polmonari ed esofagee- afferma Patrizio Vitulo, responsabile della Pneumologia-  Ci occupiamo anche della formazione di specializzandi che sono qui tramite convenzioni che abbiamo con le maggiori Università italiane. Le malattie che trattiamo sono sia benigne che maligne, delle vie aeree- quindi trachea, bronchi e polmoni- e anche dell’esofago. Inoltre la nostra attività è rivolta alle stadiazioni dei tumori e al trattamento delle complicanze di trapianto polmonare. Il nostro punto di forza è la forte integrazione tra tecnologia, professionalità e sicurezza».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche