ASP e Ospedali

Ospedale Cervello

Pronto soccorso pediatrico, arrivano in dono 7.000 mascherine pediatriche

L'iniziativa dell'imprenditore Marco Parrivecchio, business manager dell'azienda GM, rivolta ad Ospedali e Associazioni del territorio.

Tempo di lettura: 3 minuti

PALERMO. Si sono concluse, con la consegna di 7 mila mascherine alla presenza della Direttrice del Pronto Soccorso Pediatrico dell’ospedale “Cervello”, Patrizia Ajovalasit, le operazioni di donazione di complessive 50 mila mascherine pediatriche donate agli ospedali e alle associazioni operanti nel territorio di Palermo. «Con questo gesto – dichiara Marco Parrivecchio, business manager di GM che ha donato i dispositivi di protezione – vogliamo dare alla città un segno di speranza. Lo facciamo partendo dai bambini perché sono coloro che in questo anno di pandemia hanno pagato il prezzo sociale più alto. A loro è stato negato tutto, in alcuni casi anche la scuola. Nel nostro piccolo vogliamo restituire ai palermitani e ai siciliani la fiducia che ci hanno accordato come azienda del settore sanitario. È un modo tutto nostro per dire grazie, per fare impresa pensando prima alle persone, pensando prima alla salute dei bambini, come in questo caso»”.

Un gesto di generosità che è stato possibile grazie al supporto ed al coordinamento di Danilo Terrana, i suoi Super Eroi di Magic It’s Now e di tutta l’Associazione “Magiche Stelle” grazie ai quali è stato possibile individuare chi ne avesse necessita e poter distribuire, al meglio, i 50.000 dispositivi di protezione individuale certificati destinati ai bambini. L’associazione “Magiche Stelle”, che ha raccolto la sfida di GM srl di distribuire gratuitamente 50 mila mascherine pediatriche, è guidata da Alberto Vayana e dalla Vice Presidente Caterina Florà che in questi giorni hanno fatto coordinato strutture ospedaliere e associazioni del territorio per distribuire capillarmente le mascherine. Questo ci dà la conferma come la sinergia tra impresa, terzo settore e pubblico possa creare realtà virtuose con un beneficio per tutta la comunità.

La donazione di mascherine sono così distribuite:

  • il Pronto Soccorso Pediatrico dell’Ospedale “V.Cervello” di Palermo
  • l’Associazione “Lievito” sita in Via Costante Girardengo, 9 di Palermo
  • l’Associazione “Laboratorio Zen Insieme” sita in Via Costante Girardengo n° 18, Palermo
  • l’Associazione “Madre Serafina Farolfi” sede di Piazza Porta Montalto n° 3, Palermo
  • la Parrocchia “Santa Agnese V.M.” sita in Piazza Danisinni, Palermo
  • l’Associazione “Inventare Insieme” sita in Via Cipressi n° 9, Palermo

“Ci auguriamo – concludono, in sinergia, il giovane imprenditore palermitano Marco Parrivecchio ed il suo partner Danilo Terrana – che la campagna vaccinale vada avanti il più velocemente possibile e che ben presto i ristoratori, le attività e le imprese che hanno sofferto la crisi dovuta al COVID possano tornare a lavorare e a dare lavoro. Ma soprattutto ci auguriamo che presto tutte le famiglie possano tornare ad una vita normale guardando al futuro con ottimismo e speranza”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.