Procreazione medicalmente assistita, al via il nuovo Polo della Sicilia occidentale

1 Aprile 2016

Lunedì 4 aprile iniziano le prenotazioni delle visite al Centro unico interaziendale nato da un accordo tra Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello, Policlinico “Paolo Giaccone” ed Asp 6.

 

di

PALERMO. Prende vita a Palermo il nuovo Centro unico interaziendale per la procreazione medicalmente assistita. Da lunedì prossimo 4 aprile all’Ospedale Cervello sarà disponibile il numero verde, 800894555, al quale i soggetti interessati potranno rivolgersi per avere le informazioni relative al percorso da intraprendere.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Al via anche l’attività dell’ambulatorio di infertilità di coppia dell’Ospedale Cervello per le selezione delle pazienti.

Dal 4 aprile le coppie con problemi di infertilità potranno prenotare la visita inviando un fax al n. 091-7808101 o direttamente al front office dei Presidi del Cervello o di Villa Sofia, con la richiesta del medico di medicina generale o di uno specialista con indicazione di visita ginecologica per infertilità.

Alla visita bisognerà poi esibire la documentazione pregressa, un pap test recente e la richiesta medica.

Il servizio di visite sarà attivo presso il Poliambulatorio dell’Ospedale Cervello il lunedì e il mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 e saranno esaminati non più di sei casi a giornata.

Da lunedì 4 aprile, attraverso i rispettivi Cup aziendali, sono prenotabili anche le visite presso gli ambulatori dell’Asp 6 (all’ospedale Ingrassia) e al Policlinico Paolo Giaccone, le altre due strutture pubbliche che, insieme all’Azienda Villa Sofia-Cervello, hanno dato vita al centro unico interaziendale per la procreazione medicalmente assistita.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV