Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Insanitas TV

Le interviste video di Insanitas

Prevenzione medica: a Caltanissetta, Siracusa e Trapani ecco «Salus Festival 2016»

Stamattina nella sede dell'assessorato alla Salute si è svolta la conferenza stampa di presentazione. Le interviste video di Insanitas

Tempo di lettura: 3 minuti

PALERMO. L’informazione e la prevenzione sono l’obiettivo della seconda edizione del “Salus Festival”, rassegna nazionale dell’educazione alla salute, organizzata dall’assessorato regionale alla salute, dal CEFPAS e dalle ASP di Trapani, Caltanissetta e Siracusa, presentato oggi a Palermo nei locali dell’assessorato, alla presenza del direttore generale del dipartimento Attività sanitarie dell’assessorato Ignazio Tozzo, del direttore del CEFPAS, Angelo Lomaglio e dei direttori generali delle ASP di Trapani Fabrizio De Nicola e di Caltanissetta Carmelo Iacono.

L’evento si svolgerà in tre step: a Caltanissetta dal 9 al 13 novembre, a Siracusa dal 24 al 26 dello stesso mese, per concludersi a Trapani dal 15 al 17 dicembre. Anche con la seconda edizione del Salus Festival, l’attenzione alla Salute, intesa nelle sue diverse declinazioni, continua a rappresentare il focus valoriale da diffondere responsabilmente a livello sociale e culturale.

«La programmazione del Festival nazionale dell’educazione alla salute- ha spiegato Ignazio Tozzo – quest’anno è caratterizzata da un impatto fortemente e volutamente regionale e diffuso, che vede l’intero territorio siciliano coinvolto e orientato a sensibilizzare i differenziati target sensibili ai temi della Salute, non solo a livello territoriale ma anche nazionale».

La seconda edizione del Salus Festival si articolerà in dieci giornate caratterizzate da conferenze, convegni, seminari e diversificati eventi di carattere scientifico culturale e divulgativo, tutti orientati con la premiazione di cineasti che si sono distinti nel mondo della cinematografia, trattando anche il tema della Salute e del Benessere psico- fisico.

«Il programma prevede un mix di attività convegnistiche ed espositive- ha detto Fabrizio De Nicola- fra conferenze, seminari, dibattiti, talk show, interviste, presentazioni di pubblicazioni ed esperienze, somministrazioni di test e di valutazioni cliniche. Il Salus Festival è quindi un’iniziativa finalizzata non solo a richiamare figure professionali appartenenti, a vario titolo, ai Sistemi Sanitari nazionale e regionale, ma anche a coinvolgere larghi ambiti della popolazione regionale in contesti divulgativi e informativi attinenti all’educazione e all’apprendimento dei corretti comportamenti e stili di vita».

«Per quanto riguarda Trapani- ha concluso De Nicola- gli eventi, affronteranno vari temi, dalle dipendenze all’integrazione, e in particolare il tema dell’alimentazione, dalle abitudini alimentari, ai sani stili di vita, alle intolleranze alimentari, ed è prevista anche una scuola di cucina. Si svolgeranno alla Cittadella della Salute, al Museo regionale Pepoli, al Seminario vescovile e al Centro Ettore Majorana di Erice».

Nel video in alto a destra, le interviste di Insanitas a Fabrizio De Nicola (dg Asp di Trapani) e Carmelo Iacono (dg Asp di Caltanissetta).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati