Prevenzione di malattie degli adulti, medici e volontari al concerto di Massimo Ranieri

2 Agosto 2019

Prosegue la campagna dell'Assessorato regionale alla Salute in collaborazione con la Asp di Palermo. Oggi 2 agosto, a partire dalle 19, sarà presente un camper a pochi passi dal palco.

 

di

Prosegue la campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dell’Assessorato regionale alla Salute in collaborazione con la Asp di Palermo.

Oggi 2 agosto, a partire dalle 19, presso il camper allestito a pochi passi dal palco dove si esibirà Massimo Ranieri, al Castello a mare di Palermo, medici e volontari daranno consigli su come prevenire, attraverso la vaccinazione, malattie diffuse nella popolazione in età matura: tra queste l’Herpes zoster (conosciuto come fuoco di Sant’Antonio) e alcune gravi patologie broncopolmonari.

L’attività di informazione e sensibilizzazione, prevista dal piano di prevenzione regionale 2014- 2019, riguarda anche il tumore alla mammella, al colon retto e al collo dell’utero, per i quali non è contemplato il vaccino, ma uno screening in assenza di sintomi, utile ad individuare sul nascere eventuali neoplasie.

Saranno a proposito distribuite gratis le provette del soft test per prevenire il cancro al colon retto.  L’iniziativa, che vede l’Assessorato regionale per la Salute con il Dasoe (Dipartimento attivita sanitarie e Osservatorio epidemiologico) prendere parte con il camper della prevenzione a tre dei più importanti eventi musicali estivi nel capoluogo siciliano – Calcutta il 18 luglio, Massimo Ranieri il 2 agosto e Antonello Venditti il 29 agosto- ha l’obiettivo di agevolare giovani e adulti nell’accesso ai servizi sanitari e creare una consapevolezza diffusa su come mantenersi in salute attraverso buone pratiche e corretti stili di vita.

Centinaia di giovanissimi che hanno preso parte al concerto di Calcutta il 18 luglio, hanno ricevuto informazioni su come proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibil.

Stasera un turn over di personale medico del dipartimento di prevenzione e del servizio di epidemiologia della Asp di Palermo, insieme a psicologi e volontari affronterà invece la prevenzione delle malattie cronico degenerative, della sindrome metabolica e delle patologie cardiovascolari, in sensibile aumento nell’isola.

Dopo il concerto di Massimo Ranieri, che vede in prevalenza la partecipazione di un pubblico adulto, il prossimo 29 agosto, al concerto di Antonello Venditti il camper della Asp toccherà ancora problematiche che riguarderanno gli adulti, ma anche i giovani e i giovanissimi: la vaccinazione contro l’Hpv (papilloma virus) e le dipendenze da alcool, droghe o altre sostanze, con particolare riferimento all’educazione stradale.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV