Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
gioco d'azzardo ludopatia

Salute e benessere

Giovani e gioco online

Prevenzione della ludopatia, al via le iscrizioni ai seminari gratuiti per insegnanti

A cura dell'Associazione Elementi Aps, si svolgeranno ogni venerdi dal 4 febbraio e saranno svolti con supporto digitale via web a distanza.

Tempo di lettura: 3 minuti

Cosa possano fare gli insegnanti, gli adulti, i genitori rispetto a questo scenario in cui i giovani sembrano trascorrere la maggior parte della loro vita davanti a uno schermo? L’utilizzo smodato che i ragazzi fanno fin da piccoli degli smartphone e di altre apparecchiature elettroniche danneggiano i giovanissimi che vengono affascinati dalla dimensione illusoria di onnipotenza.

I dati rivelano che i minorenni che trascorrono più di un ora al giorno on line hanno il triplo di probabilità di sviluppare un comportamento problematico ed il quadruplo se vi si dedica in un luogo fisico. La pandemia del Covid 19 nell’ultimo anno ha incrementato l’uso del digitale determinando la propensione per il gioco online in maniera esponenziale. La ricerca scientifica evidenzia quanto sia importante lavorare alla promozione di una sana ed equilibrata infanzia e l’adolescenza per strutturare quei fattori protettivi verso lo sviluppo di varie dipendenze, tra cui configura anche il gioco d’azzardo.

La migliore cura rimane sempre la prevenzione, pertanto l’Associazione Elementi Aps, che da alcuni anni svolge la campagna di prevenzione alla ludopatia attivando vari nodi territoriali per la costruzione di una comunità educante capace di rispondere ai bisogni e alle numerose richieste di aiuto, intende favorire una formazione teorica scientifica a tutti gli adulti che si prendono cura dei bambini e dei ragazzi in un momento fondamentale del loro neurosviluppo con la realizzazione di 4 seminari per scuola primaria e 4 seminari per scuola secondaria.

I seminari sono condotti dal Dott. Giuseppe Maniaci, PhD Psicologo Specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapeuta, Dottore di Ricerca in Neuroscienze e Disturbi del Comportamento. UOC di Psichiatria, Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “P. Giaccone”, Professore di Psicologia Clinica e Psicologia Generale Dipartimento di Biomedicina, Neuroscienze e Diagnostica Avanzata (BIND) dell’Università degli Studi di Palermo; con la partecipazione del Dott. Giuseppe Mustile, Responsabile unità complessa dipendenze patologiche, Sert. Asp Ragusa, il Dott. Nicolay Catania psicologo, e dalla Dott.ssa Amelia Bucalo Triglia, responsabile del progetto.

I seminari gratuiti, che si svolgeranno ogni venerdi dal 4 febbraio, intendono fornire strumenti per gestire, prevenire e contrastare la ludopatia ed il comportamento di dipendenza determinato dall’uso spasmodico del cellulare e video giochi.

Saranno svolti con supporto digitale via web a distanza per consentire maggiore fruizione ed il collegamento con relatori di pregio che vivono fuori Palermo. Sarà valutata l’elaborazione dei vissuti emersi nelle scuole per attivare una riflessione in merito.

Al termine dei seminari è prevista una giornata dedicata alla socializzazione che si svolgerà all’interno del bene confiscato – sede Elementi – che dispone di spazio all’aperto a cui potranno partecipare, insegnanti, relatori, genitori, studenti, giornalisti. Questo farà sì che si comprenda il vero mondo in cui vivere, il mondo reale e con gli amici in carne ed ossa, piuttosto che con quelli dei social media o dei giochi online.

Per l’iscrizione ai seminari è necessario inviare una mail a [email protected] specificando 1° o 2° ciclo di seminari a cui intende partecipare, nome, cognome, professione, scuola, classe, recapito telefonico.

Date 1° ciclo “Scuola primaria e secondaria 1° grado”

Venerdì 4 febbraio 15:00-17:00
Venerdì 11 febbraio 15:00-17:00
Venerdì 18 febbraio 15:00-17:00
Venerdì 25 febbraio 15:00-17:00

Date 2° ciclo 4 seminari “Scuola Secondaria di 2° grado”

Venerdì 4 marzo 15:00-17:00
Venerdì 11 marzo 15:00-17:00
Venerdì 14 marzo 15:00-17:00
Venerdì 18 marzo 15:00-17.00

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche