ASP e Ospedali

I dettagli

Precari Oss di Villa Sofia-Cervello, nuova protesta dei sindacati: via alle proroghe

Nursind e Usb sono scesi nuovamente in piazza oggi per rivendicare il diritto alla stabilizzazione.

Tempo di lettura: 1 minuto

I sindacati Nursind e Usb sono scesi nuovamente in piazza oggi per rivendicare il diritto alla stabilizzazione dei precari co.co.co Oss di Villa Sofia Cervello assunti durante l’emergenza covid ma a rischio licenziamento. Tra una settimana scadranno i contratti dopo l’ennesima proroga. Per il Nursind sono intervenuti Alfredo Guerriero, vicesegretario regionale Nursind, Aurelio Guerriero segretario provinciale, e Fabrizio Bilello, segretario aziendale.

«Nell’ultimo confronto avuto in Ars – spiegano – dove era presente anche il commissario straordinario di Villa Sofia-Cervello, Walter Messina, abbiamo avuto rassicurazioni sul fatto che l’assessore e i livelli più alti della politica siciliana non hanno intenzione di abbandonare 56 famiglie di operatori che hanno dato tutto durante l’emergenza pandemica. Oggi lo stesso assessore ci ha rassicurato che in accordo con il commissario Messina rinnoverà i contratti fino al 31 luglio, richiesta che già avevamo fatto in Ars. Ci riteniamo molto soddisfatti di questa finestra contrattuale che porterà la politica a trovare la strada per risolvere la questione».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche