ASP e Ospedali

L'annuncio

Precari, ecco le proroghe dell’Asp di Ragusa

Disposto il mantenimento in servizio fino al 31 dicembre 2023 per alcuni profili del ruolo sanitari ed amministrativo

Tempo di lettura: 1 minuto

In conformità alla recente direttiva attuattiva del Dipartimento Pianificazione Strategica dell’assessorato regionale alla Salute, che richiama il protocollo sottoscritto il 31 marzo fra l’assessorato medesimo e alcune organizzazioni sindacali rappresentative della dirigenza e del comparto del Servizio Sanitario Regionale, l’ASP di Ragusa, con delibera n.1023 del 28 aprile, ha disposto il mantenimento in servizio, fino al 31 dicembre 2023, per i seguenti profili del ruolo sanitario: 86 infermieri; 2 infermieri pediatrici; 55 operatori socio-sanitari; 2 assistenti sanitari; 2 tecnici sanitari di laboratorio biomedico.

Per gli altri profili in scadenza il 30 aprile, non è stato possibile procedere col mantenimento in servizio. Riguardo ai profili del ruolo amministrativo, invece, l’ASP ha disposto il mantenimento in servizio di 7 collaboratori amministrativi e 47 assistenti amministrativi, fino al 15 giugno 2023, nelle more di aggiornare il Piano del fabbisogno del personale e individuare, come da direttiva regionale, i posti vacanti da destinare alle procedure di stabilizzazione e concorso pubblico.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche