Dal palazzo

L'annuncio

Potenziamento della rete ospedaliera siciliana, Musumeci “conferma” D’Urso e il suo staff

Anche il presidente della Regione resterà Commissario delegato fino al completamento delle opere e delle correlate attività di monitoraggio e controllo.

Tempo di lettura: 1 minuto

Gli incarichi dell’ingegnere Tuccio D’Urso (nella foto di Insanitas) e del suo staff proseguono: lo ha comunicato per iscritto Nello Musumeci nella qualità di Commissario delegato al potenziamento della rete ospedaliera in Sicilia. L’incarico dello stesso presidente della Regione come commissario delegato (ex ordinanza 25 del 2020) avrà termine solo dopo l’integrale completamento delle opere e delle correlate attività di monitoraggio e controllo. Pertanto, anche D’Urso in qualità di soggetto attuatore del commissario delegato resta in carica e lo stesso vale per la Struttura tecnica di supporto, salvo eventuale e differente nuova disposizione.

Inoltre Musumeci ha ricordato la necessità di concludere prima possibile gli interventi in corso di attuazione, in modo di garantire “una sempre maggiore attenzione ai bisogni di salute dei siciliani”. In questi mesi D’Urso ha più volte sottolineato che i ritardi di alcuni cantieri dipendono  dall’attesa del trasferimento di fondi da Roma.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche