ibla soccorritori 118 Ortigia precari livelli occupazionali cda seus snami seus contratto lettera ambulanza medicalizzata sottiletta affogata

Emergenza urgenza

La richiesta all'assessore Razza

Postazione del 118 di Ortigia, la Fials: «Sia attiva anche nelle ore notturne»

In alternativa il sindacato chiede all'assessore Razza almeno due ambulanze medicalizzate in più per il comprensorio.

Tempo di lettura: 1 minuto

SIRACUSA. La postazione del 118 di Ortigia sia attiva anche dopo le ore 20. Lo chiede la Fials con una nota (clicca qui) rivolta tra gli altri all’assessore alla Salute, Ruggero Razza.

Secondo il sindacato l’interruzione del servizio col sopraggiungere delle ore notturne causerebbe «un sovraccarico di interventi per le altre due postazioni Aretusee, nonché di quelle dei comuni limitrofi: Floridia, Canicattini Bagni, Priolo. E si configura una carenza logistica, che lascerebbe scoperti detti territori dal servizio in caso di assegnazione di intervento in questa fascia oraria»

Inoltre la Fials ribadisce «la grave carenza di medici dell’emergenza a bordo delle ambulanze del 118», in particolare per i comprensori annoverati tra i comuni di Floridia, Canicattini Bagni e Solarino, Noto, Avola (con annoverate aree montane) e Fontane Bianche (fraz. Di Siracusa).

Da qui le richieste:
1) il potenziamento con almeno due Ambulanze “Medicalizzate” dislocandole rispettivamente nei due comprensori sopra citati, ovvero trasformando le attuali da MSB (con equipaggio formato da due Autisti – Soccorritori), ad MSA, accorpandovi il personale medico;
2) l’attivazione della postazione 118 di Ortigia in modalità continuata, garantendo il presidio per tutto l’arco delle 24 ore.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.