Policlinico Giaccone, i pazienti potranno sottoporsi a tampone nelle proprie auto

22 Maggio 2020

Dal 25 maggio il test gratuito sarà eseguito a chi deve fare prestazioni non urgenti ma non ulteriormente differibili.

 

di

PALERMO. Da lunedì 25 maggio, i pazienti seguiti dalle strutture del Policlinico Giaccone potranno eseguire gratuitamente il tampone rinofaringeo per accertare il contagio da Covid-19 senza bisogno di uscire dalla propria autovettura.

Il test sarà eseguito a tutti i pazienti che devono fare prestazioni non urgenti ma non ulteriormente differibili, come ad es. interventi chirurgici, esami endoscopici, accertamenti per cardiopatie, malattie cronico-degenerative, etc.

I pazienti prenotati, saranno contattati dal personale sanitario che li ha in carico e, attraverso un colloquio telefonico, riferiranno se hanno avuto contatti con casi sospetti e/o positivi e se manifestano in atto un eventuale rialzo febbrile.

Se la temperatura riferita è maggiore di 37.5° si rinvia l’appuntamento e verrà loro suggerito di contattare il proprio medico curante.

I pazienti, opportunamente informati dal personale sanitario, dovranno firmare il consenso all’esecuzione del test il giorno in cui sarà eseguito il tampone.

Per fare il tampone bisogna recarsi con la propria auto all’interno del Policlinico di Palermo, entrando dall’ingresso di via del Vespro n. 129 (accanto alla Dermatologia), seguendo le indicazioni percorso tampone “DRIVE-THROUGH TEST SITE”.

Le richieste con i nominativi dei pazienti che si devono sottoporre al tampone devono essere inviate via mail all’indirizzo [email protected] due giorni prima dell’esecuzione del test.

La ricerca del Covid sul tampone viene eseguita il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alle ore 12, per un totale di 25 tamponi al giorno, secondo una programmazione che terrà conto delle esigenze delle unità operative richiedenti (le richieste per ogni singolo reparto non dovranno comunque superare il numero medio di 4 al giorno).

Grande soddisfazione è espressa dal prof. Alberto Firenze, responsabile dell’unità di staff risk management e qualità aziendale, promotore dell’iniziativa: «Con la supervisione del direttore sanitario, dott.ssa Giovanna Volo – commenta Firenze – abbiamo istituito un apposito team infermieristico, costituito da 32 dipendenti del Policlinico, appositamente formati nell’esecuzione del tampone, da parte dei professori Antonio Cascio e Claudia Colomba della nostra unità operativa di malattie infettive. In questo modo garantiamo maggiore sicurezza ai pazienti, preserviamo la nostra struttura dal rischio di infettività dei soggetti asintomatici, acceleriamo le procedure e riduciamo il consumo dei dispositivi di protezione».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV