Policlinici

L'iniziativa

Policlinico Giaccone, vaccinate contro il Covid cinque donne ucraine

Sono ospiti dei Frati francescani di Baida e provengono da Borodyanca, la prima città rasa al suolo. Sono arrivate a Palermo il 9 marzo dopo aver trascorso quattro giorni in Polonia.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Un momento di accoglienza, anche sanitaria, quello vissuto presso il centro vaccinale del Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo dove a ricevere il vaccino contro il covid sono state cinque donne ucraine ospiti dei Frati francescani di Baida. Si tratta di 4 donne, 57, 41, 37 34 anni, e una ragazzina di 12 anni, mentre mercoledì sarà la volta di due bambini di 8 e 11 anni a cui verrà somministrata la dose pediatrica. Tre famiglie provenienti da Borodyanca, la prima città rasa al suolo. Arrivate a Palermo il 9 marzo dopo aver trascorso quattro giorni in Polonia.

«Nella nostra città non c’è più nulla– spiega Vittoria- e in questo momento abbiamo bisogno comunque di andare avanti, di lavorare e consentire ai nostri figli di andare a scuola. Sappiamo che per farlo è necessario essere vaccinati, così abbiamo colto questa opportunità. Grazie ai frati che ci stanno ospitando abbiamo avuto anche questa possibilità».

Dopo le vaccinazioni medici e infermieri del centro vaccinale hanno voluto manifestare la propria vicinanza con un piccolo momento conviviale offrendo un dolce e donando ai bimbi piccoli doni.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche