Policlinici

Il provvedimento

Policlinico Giaccone, proroga annuale per i contratti di quasi 300 precari

Lo stabiliscono due delibere, entrambe del 29 dicembre a firma del commissario straordinario Maurizio Montalbano

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Via libera dal Policlinico Giaccone alla proroga di 1 anno dei contratti di quasi 300 precari: lo stabiliscono due delibere, entrambe del 29 dicembre a firma del commissario straordinario Maurizio Montalbano (nella foto di Insanitas) che posticipano al 31 dicembre 2024 la fine dei rapporti di lavoro a tempo determinato che erano in scadenza il 31 dicembre 2023.

Nei giorni scorsi dall’assessorato regionale alla Salute era stata emanata un’apposita direttiva regionale che dava il via libera alle proroghe per tutte le discipline e i profili necessari al mantenimento dei servizi e dei LEA, se necessario pure per oltre 1 anno, soprattutto relativamente ai medici.

Al Policlinico Giaccone la proroga riguarda anzitutto 239 contratti di lavoro a tempo pieno e determinato, stipulati per il mantenimento dei LEA con il personale del Comparto, in vari profili, appartenente alla categoria “D” dell’Area dei Professionisti della Salute e dei Funzionari e alla Categoria “BS” dell’Area degli Operatori del CCNL 2019-2021 (CLICCA QUI per la delibera).

Inoltre sono prorogati sempre per un anno i contratti di 44 Dirigenti Medici, 4 Dirigenti Sanitari non Medici e 2 Dirigenti Professionali Ingegneri (CLICCA QUI per la delibera).

Infine, un’altra delibera sempre del 29 dicembre (CLICCA QUI) prevede il mantenimento temporaneo- in questo caso dal 01.01.2024 al 30.04.2024- di 13 risorse umane (medici e amministrativi) incaricate extra ordinem, nelle more delle procedure di stabilizzazione.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche