Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

ASP e Ospedali

L'annuncio

Policlinico “Giaccone”, in arrivo l’operatività dei 17 nuovi posti di Terapia intensiva

Erano stati inaugurati il 5 agosto. L'ingegnere D'Urso: «C’è stato qualche problema burocratico, attendiamo oggi l’ultimo documento di collaudo». Novità pure sui lavori all'Arnas Civico e nei pronto soccorso di Villa Sofia e del "Sant'Antonio Abate" di Trapani.

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Saranno operativi da oggi, i nuovi 17 posti di terapia intensiva del Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo consegnati e inaugurati il 5 agosto dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, assieme all’assessore alla Salute Ruggero Razza e al commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera universitaria, Alessandro Caltagirone. Dopo le consegna dei lavori da parte della struttura commissariale per il potenziamento della rete ospedaliera, presieduta da Musumeci e coordinata da Tuccio D’Urso, sono necessari una serie di interventi per rendere i reparti pienamente operativi come l’acquisto degli arredi, il reclutamento di personale dedicato e il disbrigo di pratiche burocratiche.

«Al Policlinico c’è stato qualche problema burocratico in merito ad allacciamenti vari, attendiamo oggi l’ultimo documento di collaudo che ci consentirà di rendere operativa la nuova terapia intensiva, infatti, abbiamo già ottenuto tutti i certificati e tutti i collaudi- dichiara ad Insanitas l’ingegnere D’Urso (nella foto )- Anche i 12 posti dell’Arnas “Civico” saranno operativi a breve, c’è qualche ritardo con l’acquisto degli arredi».

Proseguono pure i lavori per il nuovo Pronto Soccorso a Villa Sofia di cui oggi si getteranno le fondamenta e poi saranno installati i prefabbricati già arrivati in sede. Sempre nella giornata odierna termineranno i lavori del Pronto Soccorso del “Sant’Antonio Abate” di Trapani.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati