Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui

Policlinici

La Buona Sanità

Policlinico “Giaccone”, curato con successo leucemico positivo al Coronavirus

Nonostante l’elevato rischio infettivo ha avuto un eccellente decorso senza manifestare alcuna complicanza respiratoria o infettiva. È stato dimesso al recupero ematologico, dopo circa 3 settimane.

Tempo di lettura: 3 minuti

PALERMO. L’infezione da SARS-CoV-2 rende particolarmente difficile la gestione e il decorso delle malattie ematologiche gravi (leucemie, linfomi, mielomi, etc), trattandosi di pazienti già immunodepressi per la malattia ematologica o per la sua cura. Ad oggi, sono poche le strutture ospedaliere italiane che hanno gestito pazienti Covid affetti da leucemia acuta e i dati sinora riportati sono spesso sconfortanti.

Al Policlinico “Paolo Giaccone” è stato gestito con successo un giovane paziente che, durante il ricovero presso l’Ematologia, all’inizio della chemioterapia, è risultato positivo allo screening di sorveglianza per il Covid-19. Infatti, sia a tutela dei pazienti che degli operatori, viene regolarmente eseguito il tampone nei pazienti, anche se asintomatici, prima del ricovero. Risultato positivo, il paziente è stato immediatamente trasferito dall’ematologia al reparto Covid del Policlinico, dove in ambiente protetto, ha proseguito la terapia.

Nonostante l’elevato rischio infettivo caratterizzato dalla leucemia, la terapia antiblastica e l’infezione da SARS-CoV-2, il paziente ha avuto un eccellente decorso senza manifestare alcuna complicanza respiratoria o infettiva. È stato dimesso al recupero ematologico, dopo circa 3 settimane, in ottime condizione cliniche e con scomparsa del clone leucemico.

Il dato è ancora più significativo in quanto il paziente è stato sottoposto a una terapia, di recente indicazione per una variante della leucemia acuta (FLT3 pos.), che determina una più prolungata aplasia del midollo (ridotta o assente produzione di cellule del sangue da parte del midollo osseo, tra cui i globuli bianchi) e quindi un potenziale maggiore rischio infettivo.

«Il riscontro di positività al Covid in un paziente affetto da leucemia acuta e sottoposto a terapia mieloablativa, in assenza di dati in letteratura, inizialmente ci ha molto allarmati- afferma il prof. Sergio Siragusa (nella foto), Direttore dell’Ematologia del Policlinico- Le attuali linee guida della nostra Società e di quelle estere, non forniscono, ovviamente, dati robusti. Tuttavia, un’attenta valutazione delle condizioni cliniche del paziente e una forte sinergia con i colleghi dei reparti Covid, cui va il mio particolare ringraziamento, ci hanno indotto a proseguire con la terapia antileucemica. Una scelta risultata vincente e priva di complicanze legate all’infezione da SARS-CoV-2: un risultato clinico importante, per nulla scontato e purtroppo anche raro».

«Un’esperienza di buona Sanità che ci rende orgogliosi- afferma Alessandro Caltagirone, Commissario Straordinario del “Giaccone”- Sia perché dimostra la grande professionalità dei nostri specialisti ma anche perchè rappresenta un ottimo esempio di collaborazione interdisciplinare tra reparti specialistici e reparti Covid nella gestione delle patologie acute e gravi. È il tempo di mettere ognuno le proprie competenze a servizio del cittadino, portando a livelli sempre più elevati la qualità delle prestazioni e sviluppando, tutti insieme, modelli di collaborazione nelle strategie assistenziali».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati