Policlinici

La misura

Policlinico Giaccone, cabina di regia contro le liste di attesa

Dalla prossima settimana riprenderanno gli esami di OCT presso l’Oculistica. Sopralluogo presso i locali di Villa Belmonte.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Commissario straordinario del Policlinico Giaccone, Maria Grazia Furnari, in accordo con il Rettore Massimo Midiri, ha convocato una task force con gli uffici interessati per affrontare il problema della lista d’attesa per gli esami OCT presso l’unità operativa di Oculistica e ha contattato telefonicamente la responsabile della UOC, in atto non presente in Azienda.

A seguire è stato effettuato un immediato sopralluogo presso i locali dell’Oculistica di Villa Belmonte per svolgere le opportune verifiche. «In esito alla riunione e al sopralluogo è stato rilevato che la causa delle recenti disdette degli esami OCT- spiega il Commissario straordinario, insediatasi il 1° febbraio – risiede in alcune criticità tecniche dell’apparecchiatura che entro la prossima settimana saranno risolte e pertanto gli addetti al Cup procederanno a richiamare i pazienti».

La manager sta rivedendo, pure, la complessiva organizzazione dell’Oculistica per garantire l’assistenza dei pazienti fragili in lista d’attesa per l’intervento di cataratta in caso di necessità di osservazione prolungata in ospedale.

Il Commissario spiega inoltre che quello della carenza di spazi, legata ai cantieri in corso e a quelli di prossima apertura nell’ambito del PNRR, è una delle priorità delle sue attività correnti dal momento del suo insediamento.

Maria Grazia Furnari (foto Insanitas)

Nell’ambito delle strategie d’intervento per lo smaltimento delle liste d’attesa, la manager dell’Azienda ospedaliera universitaria ha istituito una Cabina di regia il cui obiettivo è implementare, rafforzare e imprimere una spinta ulteriore alle attività già messe in campo per l’abbattimento dei tempi delle prestazioni.

«La nostra Azienda- aggiunge il Commissario- così come le altre aziende del SSR, su indicazioni del Governo regionale, da mesi è impegnata nel recupero delle liste di attesa, avendo già raggiunto buoni risultati. L’istituzione di una Cabina di regia servirà a correggere eventuali difetti di sistema e a garantire il monitoraggio continuo delle liste d’attesa secondo i criteri della negoziazione partecipata e programmazione condivisa».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche