Policlinici

La delibera

Policlinico “Giaccone”, al via l’assunzione di 49 precari dell’Asp di Palermo

Dal primo marzo 2022 l'immissione in servizio di ex lsu in base a un'intesa con l'Azienda sanitaria provinciale.

Tempo di lettura: 1 minuto

PALERMO. Il Policlinico “Giaccone” dà il via libera all’assunzione di 49 ex Lsu provenienti dall’Asp di Palermo. Si tratta di precari storici dell’azienda sanitaria provinciale che ora potranno avere un contratto a tempo indeterminato.

Una delibera del 28 gennaio a firma del commissario straordinario Alessandro Caltagirone, del direttore amministrativo Santo Naselli e del direttore sanitario Gaetano Cimò prevede appunto l’immissione in servizio dal primo marzo 2022. Le assunzioni tengono conto delle rispettive graduatorie di stabilizzazione e di un accordo formulato con l’Asp di Palermo nei mesi scorsi. In questo caso si tratta di 35 operatori tecnici informatici e 14 coadiutori amministrativi.

Sempre in base alla stessa intesa con l’Asp, altri precari saranno assunti a partire da oggi (1 febbraio) da Villa Sofia-Cervello, come annunciato da Insanitas (CLICCA QUI).

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche