Policlinico di Messina prelievo organi maxi tumore adenomi ipofisari meningite energia elettrica portale web tumori neuroendocrini

Policlinici

La vertenza

Policlinico di Messina, la Uil Fpl: «Al via lo stato di agitazione»

L'annuncio del sindacato è stato dato in seguito all’assemblea dei lavoratori che si è svolta ieri mattina. Ecco le motivazioni.

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Al via lo stato di agitazione del personale al Policlinico Martino. Lo rende noto la Uil Fpl Messina in seguito all’assemblea dei lavoratori che si è svolta ieri mattina.

Il sindacato fa sapere che si è dibattuto “su alcune problematiche che insistono nonostante le reiterate richieste di intervento”:
a) carenza personale infermieristico, tecnici sanitari, OSS.
b) criticità nelle UU.OO. di Malattie Infettive, Pronto soccorso ostetrico, Pronto soccorso pediatrico ,Quartiere Operatorio, Terapie Intensive.
c) Ufficio infermieristico e relativi disagi derivanti dal nuovo modello organizzativo.
d) fornitura abiti da lavoro.

“A seguito di ciò, dopo ampio dibattito i lavoratori totalmente insoddisfatti, su proposta della UIL FPL hanno dichiarato lo stato di agitazione, che è stato votato ed approvato dai partecipanti all’assemblea all’unanimità” sottolinea il segretario generale Livio Andronico.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche