Policlinici

L'annuncio

Policlinico di Messina, il Nursind: «Arrivano 30 nuovi infermieri»

«Una decisione presa dopo l'ennesimo stato d'agitazione proclamato dal nostro sindacato e un incontro in Prefettura».

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. «Dopo lo sciopero del 21 marzo e la stabilizzazione del 1 aprile di 131 operatori, il Nursind di Messina ottiene un altro risultato per migliorare la sanità del territorio». Lo affermano dal sindacato, aggiungendo: «Per Ferragosto al Policlinico arrivano infatti 30 infermieri per fronteggiare l’inadeguatezza degli organici. Una decisione quella dell’azienda che è stata presa dopo l’ennesimo stato d’agitazione proclamato dal sindacato e un incontro in Prefettura».

Massimo Latella (nella foto), segretario aziendale Nursind Policlinico, esprime grande soddisfazione: «È stato un successo riuscire a ottenere, anche se con ritardo, l’assunzione di questi colleghi che permetteranno un’adeguata assistenza infermieristica in tutti i reparti che erano in grosso affanno, consentendo altresì la riattivazione dell’Hospice e un miglioramento dell’organizzazione dei blocchi operatori con una turnistica h24. Quanto ottenuto è contenuto nel programma di miglioramento dell’assistenza che il Nursind voleva realizzare già da tempo».

Ivan Alonge, segretario territoriale Nursind Messina, ringrazia la Direzione aziendale: «Con il contributo e il forte senso di responsabilità della Direzione il Nursind è riuscito ad ottenere questo risultato che contribuirà a concedere le ferie al personale riuscendo al contempo a garantire i livelli essenziali dell’assistenza ai pazienti. Questo è stato possibile grazie soprattutto alla sensibilità di questa Direzione che ringraziamo».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche