Policlinici

Firmati i contratti

Policlinico di Messina, arriva la stabilizzazione per 131 precari

Si tratta di 85 infermieri, 34 OSS, 3 Fisioterapisti, 7 tecnici di laboratorio e 2 dirigenti medici.

Tempo di lettura: 2 minuti

È stata ufficializzata oggi con la firma dei contratti, presso il Palazzo dei Congressi dell’AOU G. Martino di Messina, la stabilizzazione di 131 dipendenti precari dell’AOU “G. Martino”. Si tratta di 85 infermieri, 34 Operatori Socio Sanitari, 3 Fisioterapisti, 7 tecnici di laboratorio e 2 dirigenti medici che hanno maturato i requisiti per l’assunzione a tempo indeterminato ai sensi della legge 27 Dicembre n. 205 (Legge Madia) e della legge 30 Dicembre 2021 n. 234; quest’ultima norma prevede la possibilità di valorizzare la professionalità acquisita dal personale che ha prestato servizio anche durante l’emergenza covid.

Oggi è stato organizzato un evento aziendale per riunire il personale coinvolto nella procedura di stabilizzazione. Gli interessati sono stati chiamati secondo ordine alfabetico e hanno firmato, alla presenza degli altri colleghi, il loro ambito contratto a tempo indeterminato. Un’occasione di condivisione collettiva, voluta dai vertici aziendali dell’AOU, per ricordare questo momento così significativo per i neo assunti che, durante l’emergenza covid, hanno contribuito alla gestione di numerosi pazienti ricoverati.

“Una stabilizzazione – ha sottolineato il Commissario Straordinario dell’AOU Giampiero Bonaccorsi – resa possibile dopo il provvedimento dell’Assessorato della Salute che ha permesso di incrementare il tetto di spesa del personale. Per l’AOU un incremento del capitale umano, che è stato impegnato in prima linea durante la fase emergenziale Covid e che oggi entra a far parte strutturalmente della dotazione organica dell’Azienda”.

“Oggi è una giornata importante per tutti – ha detto il Direttore Amministrativo Dott.ssa Elvira Amata – perché abbiamo l’opportunità di valorizzare l’impegno di professionisti che già da tempo operano all’interno della nostra azienda. L’augurio che rivolgo ai nuovi assunti è quello di vivere il raggiungimento di questo traguardo non come un punto di arrivo, ma di partenza. Un monito per continuare a lavorare ogni giorno con lo stesso impegno e con quella determinazione che sarà sempre necessaria per crescere professionalmente”.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche