Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
radiologia

ASP e Ospedali

Al via lavori di adeguamento

Poliambulatori di Sciacca e Bivona, in arrivo apparecchiature diagnostiche di ultima generazione

Si tratta di telecomandati digitali diretti “GMS Sirefix”, sistemi polifunzionali e ad alta flessibilità che consentiranno indagini per immagini accurate e precise. Via libera dall'Asp di Agrigento ai lavori di adeguamento delle strutture.

Tempo di lettura: 1 minuto

AGRIGENTO. La Direzione strategica dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha recentemente deliberato l’affidamento dei lavori di adeguamento dei locali del poliambulatorio del presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Sciacca e di quello di Bivona.

L’obiettivo è rendere gli ambienti idonei alla collocazione al loro interno di due modernissime apparecchiature diagnostiche: si tratta di telecomandati digitali diretti “GMS Sirefix”, sistemi polifunzionali e ad alta flessibilità che consentiranno indagini per immagini accurate e precise.

L’intervento, il cui costo ammonterà complessivamente a circa quarantaseimila euro, offrirà all’utenza dei poliambulatori un sensibile aumento della qualità delle prestazioni offerte.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati