PUBBLIREDAZIONALE

Pneumologia, a Palermo un corso di formazione dedicato al trattamento delle patologie respiratorie

12 Marzo 2019

L'evento si terrà il 16 marzo ed è organizzato dal Policlinico di Palermo con la direzione scientifica del professore Nicola Scichilone: è accreditato ECM (l'Agenas ha riconosciuto 7 crediti per i partecipanti) ed è rivolto ai medici chirurghi con specializzazione in Pneumologia e Medicina Generale.

di Redazione

Si terrà il sabato 16 marzo presso la sala “Turchetti” del Policlinico Paolo Giaccone di Palermo l’evento formativo dal titolo “Gli ambulatori specialistici in pneumologia: dalla diagnosi al trattamento delle patologie respiratorie croniche ad alta complessità”.

L’evento, organizzato dal Policlinico palermitano, con la direzione scientifica del professore Nicola Scichilone, è accreditato ECM (l’Agenas ha riconosciuto 7 crediti per i partecipanti) ed è rivolto ad un numero massimo di 50 medici chirurghi con specializzazione in Pneumologia e Medicina Generale.

Dopo la registrazione dei partecipanti ed i saluti del professore Antonio Pinto, direttore dell’U.O. di Pneumologia del Policlinico di Palermo, si passerà alla presentazione del corso, a cura Salvatore Battaglia, Francesco Lombardo e Nicola Scichilone. Poi si entrerà nel merito delle relazioni: Insufficienza respiratoria cronica e ossigenoterapia domiciliare, a cura di Laura Basile; OSAS (sindrome delle apnee ostruttive nel sonno) e disturbi respiratori nel sonno, a cura di Maria Rosaria Bonsignore; Bronchiectasie, a cura di Salvatore Battaglia; Interstiziopatie polmonari, a cura di Riccardo Messina. Dopo un light lunch la sessione pomeridiana con la relazione sull’asma grave a cura di Alida Benfante e sulla BPCO BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva a cura di Nicola Scichilone. La giornata di studio si concluderà con la discussione plenaria ed i test ECM.

L’evento muove dalle premesse che molte patologie respiratorie si caratterizzano per un’alta complessità che richiede una gestione specialistica in ambulatori adeguatamente dotati e preparati. La pneumologia deve confrontarsi con le innovazioni, tante, intervenute negli ultimi anni. In particolare quelle derivanti dalla disponibilità di nuovi farmaci che fanno emergere la necessità di un approccio terapeutico sempre più individualizzato e personalizzato.

Fondamentale è poi la collaborazione fra medici di Medicina Generale e specialisti Pneumologi. “Solo dalla conoscenza, dalla fiducia reciproca e dal dialogo –  afferma il responsabile scientifico Nicola Scichilone – può nascere una gestione di alto livello a beneficio del paziente”. L’evento, rivolto ad entrambe le categorie, ha lo scopo di rafforzare questa collaborazione e di offrire a tutti una possibilità di incontro e di dialogo su tematiche di interesse comune.

Il corso è organizzato con il contributo incondizionato di Menarini. Provider e segreteria organizzativa Soleblu.

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV