sciopero nazionale delibere omissioni corleone agonia contratto comitato lavoratori

«Penalizzati dalle politiche del Governo»: il 16 dicembre sciopero nazionale dei medici

10 Dicembre 2015

Si asterranno dal servizio sia i camici bianchi dipendenti del Sistema sanitario nazionale che quelli convenzionati: medici di medicina generale e di continuità assistenziale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali.

 

di

È indetto per l’intera giornata di mercoledì 16 dicembre uno sciopero nazionale dei medici. All’origine della mobilitazione dei camici bianchi c’è «il grave e perdurante disagio causato ai cittadini dalle politiche orientate esclusivamente a una gestione contabile del Servizio sanitario nazionale, con l’unico obiettivo del risparmio economico, sempre meno legate all’obbligo di rispondere ai loro bisogni assistenziali secondo principi di equità, giustizia e sicurezza».

Sono interessati dallo sciopero sia i medici dipendenti del SSN che i medici convenzionati (medici di medicina generale e di continuità assistenziale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali). Gli studi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta che aderiranno allo sciopero resteranno chiusi per l’intera giornata del 16 dicembre. Per i medici di continuità assistenziale (ex guardia medica) lo sciopero investe le fasce orarie 00.01-8.00 e 20-24.00 del 16 dicembre.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV