Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
aggressione medico

ASP e Ospedali

Una donna incinta

Palermo, nuovo caso di coronavirus scoperto all’Ospedale Ingrassia

Si tratta di una donna 33enne di origini straniere al nono mese di gravidanza, rientrata nei giorni scorsi dal suo Paese d’origine

Tempo di lettura: 2 minuti

Aggiornamento: E’ nato il bambino della donna di 33 anni risultata positiva al Covi-19 dopo essere rientrata dal Marocco. Il parto è avvenuto nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Cervello. Il figlio appena nato è in buone condizioni nel reparto di neonatologia, la madre, le cui condizioni di salute vengono definite “discrete”, dopo il parto è stata trasferita nel reparto di malattie infettive.

Nuovo caso di coronavirus a Palermo. Si tratta di una donna di 33 anni di origini straniere al nono mese di gravidanza rientrata nei giorni scorsi dal suo Paese d’origine (Marocco). La donna è transitata dal Pronto Soccorso Ostetrico dell’Ospedale di Partinico ed è stata trasferita in urgenza ieri sera a bordo di un’ambulanza all’Ospedale Ingrassia dove, ricoverata nel reparto di Ostetricia e Ginecologia, è stata sottoposta al tampone a cui è risultata positiva al coronavirus.

Da questo pomeriggio la donna si trova ricoverata all’Ospedale Cervello di Palermo dov’è stata trasferita. All’Ingrassia, nel frattempo, si sta procedendo alla sanificazione dei locali dell’UOC di Ostetricia e Ginecologia. Tutti gli operatori entrati in contatto con la signora sono stati sottoposti a tampone.

Inoltre, come riferisce la direzione aziendale dell’Asp di Palermo informa, sono state avviate, attraverso la competente Unità Operativa Rischio Clinico, le procedure di verifica di accesso e trasferimento della paziente.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati