Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
centro infettivologico

Dal palazzo

Coronavirus

Palermo, nasce all’ex Cto il centro infettivologico regionale

Lo annuncia il presidente della Regione Nello Musumeci: "Dalla pandemia dobbiamo saper trarre ogni utile lezione"

Tempo di lettura: 1 minuto

«Sarà il Complesso infettivologico più attrezzato e importante della Sicilia e avrà sede a Palermo, ma servirà anche le altre province dell’Isola. Dalla pandemia dobbiamo saper trarre ogni utile lezione». È il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci a dare l’annuncio della nuova struttura che sarà realizzata nell’ex  Centro traumatologico ortopedico, situato di fronte allo stadio “Renzo Barbera” in viale del Fante.

Il progetto di trasformazione – rientrante nel Piano per il potenziamento della Rete ospedaliera dell’Isola voluto dal governo regionale – è ormai nella fase finale. Il commissario tecnico per l’emergenza Covid Tuccio D’Urso, dopo un confronto con il governatore, ha appena emanato gli ultimi “Ordini di attivazione” per ottenere nel giro di trenta giorni la progettazione esecutiva di tutti gli interventi previsti. A regime saranno disponibili: 52 posti letto ordinari, 16 di terapia sub intensiva e 22 di rianimazione.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati