Palermo, l’ex Istituto materno infantile diventa Covid-Hospital

2 Aprile 2020

Nello Musumeci e Ruggero Razza hanno visitato il centro che diventerà, nel Piano straordinario approntato dalla Regione, una delle strutture sanitarie di accoglienza per pazienti affetti da Covid-19.

di Redazione

PALERMO. Sopralluogo del presidente della Regione Nello Musumeci all’ex Istituto materno infantile di Palermo. Il governatore, insieme con l’assessore alla Salute Ruggero Razza, ha visitato il centro che diventerà, nel Piano straordinario approntato dalla Regione, una delle strutture sanitarie di accoglienza per pazienti affetti da Covid-19.

L’ex Imi potrà ospitare fino a sessanta pazienti, con 24 posti riservati a soggetti in condizioni critiche, tra i quali 14 di terapia intensiva e 10 di sub-intensiva ventilata. I restanti posti sono destinati a pazienti sintomatici.

La struttura di via Cardinale Rampolla, inattiva dal 2008, è stata riqualificata in questi ultimi mesi, con una decisa accelerazione nelle ultime settimane, in concomitanza con l’incremento della diffusione del contagio nell’Isola.

L’iniziativa del governo Musumeci lascerà alla città di Palermo, cessata l’emergenza Covid-19, una realtà sanitaria moderna ed efficiente, importante punto di riferimento per il capoluogo e la sua provincia.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV