Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
laurea abilitante

Policlinici

Rinnovato l'accordo

Palermo, l’Ambulatorio medico universitario riapre a settembre

Nato in sinergia tra l'Università degli Studi e l'Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "Paolo Giaccone".

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO. Sarà nuovamente aperto a partire dal 1° settembre l’Ambulatorio Medico Universitario nato in sinergia tra l’Università degli Studi di Palermo e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico “Paolo Giaccone”. Dopo l’interruzione delle attività causata dalla pandemia torna ad essere operativo per venire incontro alle esigenze degli studenti. Una realtà consolidata dal 2011 regolata da un accordo che è stato rinnovato nei giorni scorsi con un protocollo d’intesa sottoscritto dal rettore Fabrizio Micari e dal Commissario Straordinario Alessandro Caltagirone.

Si tratta di un servizio di assistenza medica ambulatoriale multidisciplinare di medicina preventiva e supporto psicologico. Nell’ambito dell’implementazione dei servizi offerti agli studenti, AMU costituisce, come già positivamente sperimentato in precedenza, un presidio dedicato ai giovani che ogni giorno frequentano l’Università ed i suoi spazi. L’Ambulatorio fornisce un servizio di supporto psicologico e assistenza in ambito di ginecologia, senologia, medicina dello sport e altre prestazioni specialistiche che potranno essere successivamente individuate in base alle richieste degli studenti.

L’Ambulatorio si trova nell’Edificio 14 del Campus Universitario di Viale delle Scienze presso il DARCH – Dipartimento di Architettura. Il locale è facilmente accessibile dal porticato dello stesso DARCH ed è collegato al piano stradale da una scala e da un ascensore.

L’AMU non è da intendersi come struttura di “pronto soccorso” e non garantisce, in alcun modo, prestazioni di medicina di urgenza, ma può fornire una utile attività di supporto ed indirizzo per coloro che per motivi di studio hanno difficoltà di accesso alle strutture medico-sanitarie territoriali competenti.

L’A.O.U.P. Giaccone metterà a disposizione un infermiere che presterà servizio all’interno dell’ambulatorio e personale medico specialistico, volontario e non, che si alternerà in base alle necessità. La struttura rappresenta una prima importante porta di accesso per ricevere assistenza; nel caso in cui siano necessari ulteriori approfondimenti clinici, attraverso l’ambulatorio sarà favorito un collegamento diretto con le strutture cliniche presenti all’interno del policlinico universitario per agevolare quanto più possibile lo studente nel percorso di assistenza.

Gli studenti UniPa, regolarmente iscritti, potranno usufruire delle prestazioni sanitarie di AMU, previa prenotazione, ed esibendo successivamente al personale addetto la documentazione sanitaria e amministrativa che attesta la propria iscrizione all’Ateneo di Palermo.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati