Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
confintesa sanità barelle

Emergenza urgenza

La storia

Palermo, dipendente della Seus fuori dal servizio soccorre e salva una donna

L'episodio reso noto dalla Centrale operativa del 118: Mario Manzo ha prestato il primo ed essenziale soccorso in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Il plauso di Confintesa.

Tempo di lettura: 2 minuti

«Esprimo il mio più sentito apprezzamento nei confronti del dipendente SEUS Mario Manzo il quale, libero dal servizio, ha prestato il primo soccorso con competenza ed efficacia a una signora che presentava improvviso malore, attivando la Sala Operativa del 118 e gestendo con professionalità la scena fino all’arrivo del mezzo di soccorso. In qualità di Responsabile della Centrale Operativa ho ricevuto ringraziamenti ed espressioni di stima nei confronti di tutto il sistema 118 e del Sig. Manzo da parte dei familiari della paziente”.

Così afferma Marco Palmeri (U.O.C. SUES 118 bacino PA-TP e Responsabile Sala operativa e Referente Regionale Emergenza NBCR) in una nota inviata alla Seus e a Confintesa Sanità.

Lo fanno sapere Domenico Amato e Antonio Russo (rispettivamente Segretario Regionale di Confintesa Sanità Sicilia e Segretario Generale Confintesa Sicilia), sottolineando: «Ci associamo alle parole di stima del Dr. Palmeri, non soltanto perché Mario Manzo è il nostro Coordinatore Regionale Confintesa 118 Sicilia, ma anche e soprattutto per il gesto civico di primordine che il collega ha posto in atto in quel giorno, in cui con umiltà e professionalità ha salvato una vita umana, gesto che non ha, a nostro parere, eguali nelle azioni lodevoli che possono essere compiute durante la nostra vita».

Nella foto, da sinistra: Antonio Russo, Mario Manzo e Domenico Amato.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati