Ottantenne salvato all’Arnas Civico, dal figlio una lettera di ringraziamento

8 Febbraio 2021

Il plauso per l'esito positivo di una complessa seduta operatoria congiunta delle equipe della Cardiologia interventistica e della Chirurgia vascolare.

 

di

PALERMO. «Non ci sono parole per esprimere la gratitudine mia e di tutta la mia famiglia». Sono alcune parole del figlio dell’ottantenne salvato nei giorni scorsi all’Arnas Civico grazie a una seduta operatoria congiunta delle equipe della Cardiologia interventistica e della Chirurgia vascolare.

Così come riportato da Insanitas, il paziente presentava simultaneamente una patologia coronarica complessa e severa patologia vascolare. «Dopo tante difficoltà ad accogliere mio padre in altri ospedali, il prof. Talarico non ha esitato ad intervenire su un soggetto di ottanta anni e con una condizione clinica di estrema gravità, salvandogli la vita», si legge nella nota in cui si elogiano «professionalità, umanità e tempestività».

Da qui il ringraziamento a tutta l’equipe operatoria e al personale del reparto e un elogio «al segretario sign. Campo, sempre disponibile e cordiale».

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV