siracusa prelievo organi ospedale Siracusa crollo

ASP e Ospedali

Intervenuti Ismett e Policlinico di Catania

Ospedale Umberto I di Siracusa, prelievo di organi da una donna morta per emorragia cerebrale

Di polmoni, fegato, reni e cornee: è stato effettuato dalle equipe dell’Ismett di Palermo e del Policlinico di Catania collaborate dalla equipe chirurgica oftalmologica del nosocomio siracusano e dall’Ufficio Coordinamento Trapianti.

Tempo di lettura: 1 minuto

SIRACUSA. All’ospedale Umberto I di Siracusa la scorsa notte è stato effettuato un prelievo multiorgano su una donna di 66 anni di Siracusa, deceduta per emorragia cerebrale.

Il prelievo, dopo aver acquisito il consenso da parte della famiglia, è stato effettuato dalle equipe dell’Ismett di Palermo e del Policlinico di Catania collaborate dalla equipe chirurgica oftalmologica del nosocomio siracusano e dall’Ufficio Coordinamento Trapianti di cui è responsabile Franco Gioia Passione.

Alla donna sono stati prelevati i polmoni, fegato, reni e cornee. Un rene è stato trasferito a Catania, gli altri organi all’Ismett di Palermo. «Decidere di donare i propri organi dopo la morte o quelli di un proprio caro- dichiara Franco Gioia Passione– è un gesto di grande generosità e di solidarietà deciso pur in un momento di sofferenza per la grave perdita. Così facendo si dona ad altri pazienti che sono in attesa la possibilità di migliorare la propria salute o di vedersi salvare la propria vita».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.