ASP e Ospedali

L'inaugurazione

Ospedale “Umberto I” di Enna, taglio del nastro per il nuovo pronto soccorso

Tra gli intervenuti l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, i vertici dell'Asp e l'ingegnere Tuccio D'Urso.

Tempo di lettura: 2 minuti

Inaugurato stamattina il nuovo pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I” di Enna. Tra gli intervenuti l’assessore regionale alla Sanità, Ruggero Razza, il quale sottolinea: «Stamattina ad Enna, una visita all’Umberto I per l’apertura del nuovo Ps Covid e per rendere omaggio, con l’inaugurazione della statua donata dal Gruppo Arena, ai tantissimi professionisti impegnati nella pandemia nell’Asp di Enna. Due anni fa, il 9 marzo, c’era stato il primo ricovero Covid. Una bella emozione e l’occasione per rendere onore al buon lavoro svolto».

«Il nuovo pronto soccorso è uno dei 74 interventi realizzati, in corso di realizzazione e prossimi all’ appalto della Struttura Commissariale del Presidente Musumeci Commissario Delegato», come sottolinea l’ingegnere Tuccio D’Urso.

Il direttore generale dell’Asp di Enna, Francesco Iudica, afferma: «Si tratta di una struttura adeguata all’esigenze di tutela dei percorsi dedicati al Covid. Archiviata la pandemia, ne aggregheremo gli spazi da oggi dedicati al Covid alla funzione ordinaria di accoglienza dell’emergenza, con apparecchiature dedicate e spazi confortevoli. Anche questo risultato è il frutto della sinergia con il Governo, la struttura commissariale guidata dall’ing. D’Urso, il nostro ufficio tecnico che ringrazio».

Inaugurata pure  all’ingresso dell’ospedale  una scultura denominata “Come madre”, opera dello scultore Giuseppe Branciforti, e donata dall’Azienda Arena. Ad introdurre la cerimonia un testo di Nietta Bruno, e l’omaggio a tutto il personale dell’Ospedale impegnato nella lotta contro l’emergenza Covid-19.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche