Ospedale Umberto I di Enna, attivata la navigazione wifi gratuita su internet

16 Maggio 2017

L'annuncio dell'Asp.

 

di

Il management dall’ASP di Enna, composto dal direttore generale Giovanna Fidelio  (nella foto), dal direttore amministrativo Maurizio Lanza e dal direttore sanitario Emanuele Cassarà, comunica che dal 1° maggio è possibile usufruire del servizio di navigazione gratuita su Internet presso l’ospedale Umberto I di Enna.

«Pazienti e visitatori possono collegarsi gratuitamente alla rete wifi denominata “InternetLibero” utilizzando il proprio accesso Facebook oppure quello di Google  o il proprio numero di telefono, effettuando una telefonata senza alcun addebito al numero indicato,  e iniziare a navigare. Le istruzioni sono chiaramente riportate nella pagina di accesso al servizio”, puntualizzano gli operatori del Sistema Informatico dell’ASP di Enna».

La Free Zone all’interno dell’Ospedale è un’ulteriore azione di miglioramento del comfort, della vivibilità e della comunicazione che la Direzione dell’ASP sta realizzando presso i presidi ospedalieri. La buona pratica della realizzazione dei piani di miglioramento, seguita nell’ultimo triennio, in seguito a indagine condotta da equipe miste, composte da operatori e volontari, è in procinto di essere di nuovo realizzata con l’avvio, nel mese di giugno, del progetto Agenas di ricerca e indagine sull’umanizzazione delle strutture ospedaliere.

«Anche in questa occasione- puntualizza Giovanna Fidelio- la Direzione ha deliberato l’equipe mista, costituita da cinque volontari delle associazioni e cinque operatori aziendali, che visiteranno i presidi, raccoglieranno materiale e intervisteranno il personale sanitario e tecnico sulla base di una check list stabilita a monte dall’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali».

L’Azienda successivamente dovrà, sulla base delle risultanze, redigere i piani di miglioramento e fare in modo che essi siano realizzati. Sulla base dei piani di miglioramento scaturiti dalla precedente ricerca, tra le azioni realizzate sono stati aumentati i parcheggi, anche per cicli e motocicli, è stata migliorata la segnaletica, ridefiniti i percorsi interni ed esterni, incrementata la formazione rivolta al personale dipendente sulla buona comunicazione con i cittadini utenti.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV