ASP e Ospedali

Il caso

Ospedale Sant’Elia, la Cisl Fp: «Grave carenza di personale»

Il sindacato denuncia che gli operatori «lavorano per decine di ore in straordinario per coprire turni vacanti».

Tempo di lettura: 1 minuto

CALTANISSETTA. «All’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta situazione ormai insostenibile per il personale sanitario e gli Operatori socio assistenziali»: lo sostiene la Cisl Fp, chiedendo «provvedimenti urgenti a tutela della dignità e della salute dei lavoratori».

«Ad oggi- spiega il segretario territoriale Giovanni Luca Vancheri– nonostante l’obbligo a smaltire le ferie, gli operatori non sono in condizione di prendere nemmeno dei giorni di riposo per carenza di personale in servizio per una lunghissima serie di problemi, lavorando per decine di ore in straordinario per coprire turni vacanti. Questo ha ripercussioni serissime sulla salute fisica e mentale, ma anche sulla possibilità di garantire piena assistenza in reparti come il Pronto soccorso, che è quasi sempre in overbooking con gli utenti che a volte aggrediscono il personale».

«Tutto ciò non è tollerabile e sostenibile, soprattutto perché ad oggi riscontriamo delle oggettive problematiche di organizzazione del lavoro che potrebbero essere rapidamente superate» aggiungono dalla Cisl Fp, chiedendo «un incontro a breve termine con la direzione sanitaria per affrontare l’emergenza e porvi un freno e ridare dignità piena ai lavoratori e agli utenti».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione




    1

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali

    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati

    Leggi anche