laser glaucoma incontinenza urinaria oncologia medica psicologico gestanti prenatale neonato muore ospedali trapani ringraziamento fototerapia cup cataratta melanoma cornee

Ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani, al via due nuovi ambulatori di Ginecologia

29 Settembre 2017

Dalla prossima settimana

 

di

TRAPANI. Dalla prossima settimana verranno istituiti due nuovi ambulatori all’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, diretta da Laura Giambanco.

Il primo è dedicato alle pazienti affette da endometriosi e dolore pelvico cronico. «Queste patologie- spiega la Giambanco- rappresentano una delle più comuni cause per cui la donna si reca dal ginecologo. L’endometriosi è, infatti, una malattia molto diffusa, che colpisce tra il 6% e il 10% della popolazione femminile dal menarca alla menopausa (sono circa 3 milioni le donne affette in Italia). E’ diffusa, ma in realtà poco conosciuta, e infatti spesso la diagnosi viene raggiunta dopo anni di sofferenza della donna che da dolori inizialmente solo mestruali sperimenta col tempo un dolore cronico al basso ventre, resistente a farmaci. L’endometriosi può essere causa di sterilità. Il trattamento è, in prima battuta, farmacologico, riservando la chirurgia mininvasiva alle pazienti che non rispondono ai farmaci contro il dolore o che cercano una gravidanza».

Il secondo ambulatorio nasce per le pazienti entrate precocemente in menopausa (quelle cioè al di sotto dei 40-42 ani) secondariamente a problemi genetici o malattie tumorali.

«Le nuove terapie tumorali- aggiunge il primario– hanno aumentato la sopravvivenza delle donne, portando così alla luce nuove problematiche: la menopausa e i suoi sintomi in donne giovani. È impensabile abbandonare al proprio destino menopausale le pazienti giovani che hanno vinto la lotta contro il cancro, pagando il prezzo di perdere le mestruazioni».

Le visite per i nuovi ambulatori e per quelli già esistenti (gravidanza ad alto rischio, ecografia ostetrica e ginecologica, isteroscopia, colposcopia, uroginecologia, riabilitazione pavimento pelvico, procreazione responsabile) sono prenotabili telefonando al numero 0923 809510 il martedi e giovedi pomeriggio, ma anche via mail ([email protected]).

Laura Giambanco e Giovanni Bavetta

 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...

Seguici su Facebook

Made with by DRTADV