Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
codici rossi caos calci tavolo tecnico bando

ASP e Ospedali

Dopo le polemiche dei giorni scorsi

Ospedale Piemonte, grazie ai medici del 118 scongiurata la chiusura notturna del Pronto soccorso

Lo stop era stato annunciato a partire da lunedì 11 luglio dall’Azienda Ospedaliera Papardo, con una nota ufficiale firmata dal direttore generale Michele Vullo e motivata dalla carenza di personale. Gli operatori dell'emergenza urgenza copriranno le ore mancati e garantiranno il servizio anche dalle 8 alle 20.

Tempo di lettura: 1 minuto

MESSINA. Pericolo scampato, almeno per ora: il pronto soccorso dell’ospedale Piemonte non chiuderà di notte e ciò sarà possibile grazie alla disponibilità dei medici del 118.

Lo stop era stato annunciato a partire da lunedì 11 luglio dall’Azienda Ospedaliera Papardo, con una nota ufficiale firmata dal direttore generale Michele Vullo e motivata dalla carenza di personale.

Come prevedibile, la decisione aveva causato numerose critiche, in primis da parte dei sindacati. In questi giorni si è cercato di scongiurare la chiusura notturna del pronto soccorso, e la soluzione sembra essere arrivata: saranno undici sanitari del 118 a coprire in plus orario le ore mancati e garantire, quindi, quel servizio anche dalle 8 alle 20.

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati