Resta sempre aggiornato!

Unisciti al nostro canale Telegram.

Clicca qui
Fabrizio De Nicola asp trapani

ASP e Ospedali

Il dg De Nicola replica alla polemiche

Il nuovo ospedale di Mazara del Vallo non avrà il punto nascita? L’Asp di Trapani: «Falso»

Il direttore generale Fabrizio De Nicola replica alle polemiche successive al piano ospedaliero siciliano presentato pochi giorni fa e sottolinea: "L'Abele Ajello avrà anche il punto nascita, e questo non è un annuncio, ma un fatto".

Tempo di lettura: 2 minuti

TRAPANI. «Di solito non replichiamo alle strumentalizzazioni politiche, da amministratori non ci appartengono, ma quello che in questi giorni sta accadendo a Mazara del Vallo ci obbliga a fornire un chiarimento, speriamo definitivo: il nuovo ospedale Abele Ajello avrà anche il punto nascita, e questo non è un annuncio, ma un fatto!».

Lo precisa il direttore generale dell’Asp Trapani, Fabrizio De Nicola (nella foto), aggiungendo: «Il punto nascita, infatti, era stato sospeso temporaneamente con decreto dall’assessore Massimo Russo, in quanto l’ospedale era stato chiuso per i lavori di ristrutturazione e ampliamento. Con il nostro atto aziendale n.756/2016, approvato con decreto dall’assessore alla Salute Baldo Gucciardi l’1 marzo 2016, questo è stato ripristinato, visto che la struttura era praticamente pronta, prevedendovi i reparti di ostetricia e ginecologia, di neonatologia e di pediatria. E questo lo abbiamo sempre confermato in questi mesi anche al sindaco Cristaldi. La nuova rete di emergenza urgenza, annunciata dall’assessore, nulla cambia su questo punto».

Infine, De Nicola sottolinea: «Questi reparti si aggiungono a quelli già annunciati dall’assessore Gucciardi. Questo nei fatti, a prescindere dalle classificazioni o dalle sigle, fanno dell’Abele Ajello non solo un grande contenitore, essendo una struttura all’avanguardia e con attrezzature di ultima generazione, ma anche un grande ospedale, pienamente rispondente alle esigenze di salute dei cittadini mazaresi, di cui io, al loro posto, sarei fiero. Il resto sono solo inutili polemiche».

Contribuisci alla notizia
Invia una foto o un video
Scrivi alla redazione

    Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)


    Informativa sul trattamento dei dati personali
    Con la presente informativa sul trattamento dei dati personali, redatta ai sensi del Regolamento UE 679/2016, InSanitas, in qualità di autonomo titolare del trattamento, La informa che tratterà i dati personali da Lei forniti unicamente per rispondere al messaggio da Lei inviato. La informiamo che può trovare ogni altra ulteriore informazione relativa al trattamento dei Suoi dati nella Privacy Policy del presente sito web.

    Contenuti sponsorizzati